amministrazione trasparente

albo on line

PRIVACY - GDPR

 

La passione vien leggendo... Niccolò Malaman (1I), Francesca Marcucci ( 1E) e Fabiana Pieri ( 2E)  con le loro recensioni sono tra i vincitori del XIX concorso di lettura Libernauta! 

COMUNICATO STAMPA

31 maggio 2019

 

AL SAFFI CENA RINASCIMENTALE

gli studenti proporranno anche le descrizioni gratuite del Cenacolo di Andrea del Sarto-

 

Firenze  - Venerdì 31 Maggio 2019, l'Istituto alberghiero Saffi propone una CENA RINASCIMENTALE organizzata dagli studenti presso il Ristorante Didattico .

I partecipanti potranno degustare un menu che si ispira al Cinquecento: zuppa di farro e fagioli, maltagliati "tra schiavitù e stregoneria" e un secondo piatto ispirato proprio all'Utima Cena.

Una serata particolare anticipata dalle visite gratuite pomeridiane (dalle 17.30 alle 20.30) condotte dagli alunni dell'indirizzo di Accoglienza Turistica che portano alla scoperta di uno dei capolavori della pittura rinascimentale: Il Cenacolo di Andrea del Sarto.

La serata sarà, inoltre, un momento di riflessione e condivisione dei risultati del progetto Pon, IL PATRIMONIO ARTISTICO PRESO PER MANO DALLE SCUOLE, che ha visto coinvolti in un anno scolastico diverse istituzioni sia scolastiche -gli istituti facenti parte della Rete Gaia- sia culturali  - polo Museale Della Toscana, Fondazione Memofonte, Accademia della Crusca, Comune di Firenze e di Sesto Fiorentino -

CON IL SAFFI

ALLA SCOPERTA DEL CENACOLO DI ANDREA DEL SARTO

 

Firenze - Nell'ambito del progetto Pon, IL PATRIMONIO ARTISTICO PRESO PER MANO DALLE SCUOLE, hanno preso il via le visite gratuite al Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto tenute dagli studenti dell'Istituto alberghiero Aurelio Saffi, che vedono impegnate le classi dell'indirizzo di Accoglienza Turistica.

 

Partite il 12 maggio 2019, con un grande successo di pubblico, le 'descrizioni guidate' proseguiranno ogni domenica fino alla metà di giugno 2019 con orario dalle 9.00 all13.00.

I visitatori saranno accompagnati alla scoperta di uno dei capolavori della pittura rinascimentale, che molti fiorentini non conoscono. Il museo occupa gran parte di un antico convento dei Vallombrosani intitolato a San Salvi e prende il nome dal Cenacolo, un grande affresco raffigurante l'Ultima Cena, posto nel refettorio, opera di Andrea del Sarto. Nei locali del convento sono collocati importanti dipinti della prima metà del Cinquecento, dal Pontormo a Franciabigio, da Raffaellino del Garbo al monumento funebre a San Giovanni Gualberto, fondatore dei vallombrosani, ordinato nel 1505 a Benedetto da Rovezzano e rimasto incompiuto.

 

Il programma sarà arricchito da eventi speciali.  Venerdì 31 maggio le visite saranno effettuate nel pomeriggio (dalle 17.30 alle 20.30) poiché i visitatori avranno l'opportunità di partecipare alla CENA RINASCIMENTALE organizzata dagli studenti dell'indirizzo Enogastronomia, presso il Ristorante Didattico del Saffi che si trova a pochi metri dal museo. Gli ospiti potranno degustare un menu che si ispira al Cinquecento: zuppa di farro e fagioli, maltagliati "tra schiavitù e stregoneria" e un secondo piatto ispirato proprio all'Utima Cena. La serata sarà, inoltre, un momento di riflessione e condivisione dei risultati del Progetto che ha visto coinvolti in un anno scolastico diverse istituzioni sia scolastiche -gli istituti facenti parte della Rete Gaia- sia culturali  - Polo Museale della Toscana, FONDAZIONE MEMOFONTE, ACCADEMIA DELLA CRUSCA, COMUNE DI FIRENZE E DI SESTO FIORENTINO -. 

E la serata conclusiva,  Venerdì 14 giugno 2019, che oltre a proporre le visite pomeridiane al Museo e la cena Rinascimentale, ospiterà la performance di Lorenzo Degl’Innocenti #Rinascimentofurioso: Tutto quello che avreste voluto sapere sul rinascimento e non avete mai osato chiedere… (per pudore o per pietà), la quale andrà a  raccontare un periodo fondamentale della storia italiana, usando il linguaggio del comico, dell’irriverenza e dell’umorismo. Battute fulminanti, lazzi e improvvisazioni che coinvolgono il pubblico in un grande gioco, rendendolo protagonista inconsapevole.

PRENOTAZIONI ONLINE  SOLO DELLE CENE:  www.alberghierosaffi.edu.it

RASSEGNA STAMPA:

12 MAGGIO 2019   FLORENCE COCKTAIL WEEK


Il secondo posto del Contest Giovane Talento under 25, dedicato ai giovani barman fiorentini, porta la firma di Carlo Alberto Cucuzza, allievo del nostro Istituto.
Un ragazzo determinato Carlo Alberto che non si arrende alle prime difficoltà. Allievo della 4^C Sala e Vendita, si contraddistingue per l’eleganza nei movimenti e nella passione per il bere miscelato.
Davanti ad una giuria internazionale, un pubblico curioso, amici e compagni di classe, ha saputo gestire l’emozione mentre parlava del suo cocktail TRINITA’. Un drink trasparente,secco con il quale ha voluto rendere omaggio al Centenario del Negroni e all’Aperitivo Italiano.
Aggiunge così a poco più di 18 anni, un altro “mattoncino” al suo percorso professionale che si preannuncia ricco di sorprese e grandi soddisfazioni.

Firenze- Sabato 13 aprile 2019 torna la consueta festa annuale dell'Istituto Alberghiero A. SAFFI che quest'anno sarà proposta in versione primaverile.

 

La FESTA DI PRIMAVERA del Saffi come di abitudine schiude i cancelli e si apre alla cittadinanza, organizzando una serie di interessanti attività: dal pranzo toscano a buffet con una nota etnica, alla premiazione dei vincitori del concorso interno “Premio Elisabetta Forni”, indirizzato ai migliori allievi dei 4 indirizzi dell’Istituto (accoglienza turistica, enogastronomia cucina, sala e vendita, pasticceria); dalla presentazione dei programmi di scambio (interregionale con Roma e Enna; internazionale con  Giappone, Philadelphia-USA- e Corea del Sud), alla partecipazione all'Erasmus e al Treno della Memoria.Inoltre, conclude la selezione per l’allievo che parteciperà alla finale regionale del concorso Dulcis in primis, poi un laboratorio di origami e un angolo di divertimento per i più piccini grazie a un'animazione a loro dedicata.

Alle 12.30 la manifestazione si apre presso l'area antistante il Ristorante Didattico con un pranzo a buffet che parla di tradizione toscana ma, se la Festa di Primavera racconta le esperienze dei propri studenti nel mondo, non potevano mancare pietanze che rappresentassero gli altri  paesi e, quest'anno, sono state scelte sia la cultura gastronomica coreana  sia  un piatto dell'espressione della cucina di  Philadelphia.

Insomma, un ricco programma di eventi quello della FESTA DI PRIMAVERA che diventa per il Saffi un modo per fare della scuola una comunità aperta in costante dialogo col territorio.

LA CUCINA TIPICA DI ROMA AL SAFFI

cena di degustazione con piatti della tradizione-

 

 

Firenze -Alle 20.00 di Martedì 9 aprile 2019 all'Istituto Alberghiero Saffi di Firenze sarà servita una cena romana, infatti al ristorante didattico gli ospiti potranno gustare i piatti tipici tradizionali di Roma. La serata è organizzata in collaborazione con l'IPSEOA “Vincenzo Gioberti” di Roma, grazie al programma di scambi interregionali con altre scuole alberghiere.

 

L'evento conclude un percorso formativo di scambio che ha visto gli studenti fiorentini ospiti della scuola dell'Urbe e gli studenti romani al Saffi, un interessante progetto che ha mirato a consolidare il dialogo con il territorio e con la scoperta delle tipicità italiane, al fine di garantire agli studenti un ampliamento degli orizzonti culturali e professionali.

 

Gli alunni romani e fiorentini, lavorando fianco a fianco, offriranno agli ospiti, martedì  9, un menu preparato nel massimo rispetto di quella che è la storia culinaria della Città Eterna: Fiore di zucca ripieno di ricotta romana DOP, Arancino cacio e pepe con limone candito, Piccolo maritozzo con puntarelle, Mezze maniche alla gricia su vellutata di pecorino romano DOP, Polpette di bollito con concia di zucchine, Crosta di ricotta e visciole e Vini in abbinamento.

 

Attraverso le pietanze, la tavola si racconterà e svelerà le ricette legate ai grandi piatti della tradizione che da sempre dominano le tavole capitoline, secondo antiche consuetudini le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

MENU

Fiore di zucca ripieno di ricotta romana DOP
Arancino cacio e pepe con limone candito
Piccolo maritozzo con puntarelle


Mezze maniche alla gricia su vellutata di pecorino romano DOP


Polpette di bollito con concia di zucchine


Crosta di ricotta e visciole

Vini in abbinamento


EVENTO SOLD OUT - LE PRENOTAZIONI SONO CHIUSE

Martedì 5 Marzo 2019 il Dott. Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, ha incontrato gli studenti delle classi quinte del Saffi sui temi della corruzione e dei rapporti con la criminalità organizzata.

 

Nel corso dell'incontro, oltre a Francesca Lascialfari, Dirigente scolastico del Saffi, sono intervenuti Giuseppe Creazzo, Procuratore dellaRepubblica e Antonio Sangermano, Procuratore per il Tribunale dei minorenni di Firenze. Personalità di grande caratura che, insieme a Raffaele Cantone, hanno accettato di trascorrere un pomeriggio affrontando una problematica complessa ma di grande attualità: la lotta e la prevenzione della corruzione.

 

Questo evento diventa un'ideale conclusione del percorso didattico incentrato sulla legalità, organizzato dall'Ipsseoa di via del Mezzetta nel corso degli anni, un'azione educativa e culturale che permette agli studenti di acquisire consapevolezza e offre spunti utili per una riflessione approfondita sull’evoluzione della società, poiché la realtà con la quale gli alunni si devono confrontare è estremamente stratificata e complessa.

GIOVEDI 14 MARZO 2019

AL SAFFI SI FESTEGGIA IL PI GRECO DAY

- un aperitivo per celebrare la matematica, tra arte, enograstronomia e scienza -

 

Firenze- Dopo il successo dell'edizione passata, all'IPSSEOA SAFFI, giovedì 14 marzo 2019, sarà celebrato il “∏ greco day”, giornata dedicata alla matematica. Il 3,14 è il numero forse più famoso del mondo poiché fornisce la nota approssimazione del numero irrazionale Pi Greco, cioè il rapporto fra la misura della circonferenza e quella del suo diametro.

Gli alunni del Saffi aggiungeranno alcuni "ingredienti", i partecipanti, infatti, potranno assistere alla presentazione del progetto Adotta arte e scienza nella tua classe, all'apertura della mostra di opere pittoriche appositamente realizzate e soprattutto partecipare ai diversi laboratori: La anna cotta, Arte e matematica in sala e cucina ed I poliedri nell’arte, Origami e solidi platonici.

Poi, dalle 17.00 alle 18.30 nella sala ristorante del piano terra dell'Istituto, si aprirà il buffet Artistico- Scientifico con un menu tutto dedicato alla matematica e all'arte.

SOLD OUT - prenotazioni chiuse

 

Sede via del Mezzetta, 15

tel. 055666383 - 055677142
fax 055670597

 

e-mail: firh01000p@istruzione.it
            firh01000p@pec.istruzione.it

   
Succ. Gramsci via del Mezzetta, 15

tel. 055609956 - 055610229
fax 055606815

  codice fiscale: 80032250484    
Succ. Nicolodi via Nicolodi, 2 tel. 0555002185 
fax 0555059422
  codice meccanografico: FIRH01000P    
Succ. La Fantina Erta Canina, 23 tel e fax 0552466474      

webmaster: Stefano Da Rè