amministrazione trasparente

albo on line

PRIVACY - GDPR

General Data Protection Regulation

 

Registro elettronico per allievi e famiglie

Didattica e creatività: gli studenti del Saffi al lavoro

Food and beverage al tempo del COVID19

L’Istituto Saffi, come stabilito nel Bollettiino Ufficiale della Regione Toscana n°28 del 15 luglio 2009, risulta inserito nel nuovo sistema di accreditamento. Tale sistema ha abolito la ripartizione delle attività in macrotipologie, ma possiamo affermare che l'Istituto opera ormai abitualmente nei seguenti ambiti dell' attività di formazione:

 

Formazione per l'obbligo formativo

Interventi formativi - corsuali, individualizzati e personalizzati - come previsti dalla L.144/99 art.68 comma 1 lett. b) e c), ovvero percorsi destinati ai giovani della fascia d'età 15 - 18 anni che hanno comunicato l'intenzione di abbandonare la scuola o che hanno cessato di frequentare sia la scuola che le attività formative.

L'obbligo formativo può essere assolto nel sistema della formazione professionale e nell'esercizio dell'apprendistato, nonché in percorsi formativi integrati volti al rientro nel sistema di istruzione per il completamento del ciclo scolastico.L'obbligo formativo può essere assolto nel sistema della formazione professionale e nell'esercizio dell'apprendistato, nonché in percorsi formativi integrati volti al rientro nel sistema di istruzione per il completamento del ciclo scolastico.

 

Formazione post età dell’obbligo e formazione superiore

 Interventi formativi — corsuali e individualizzati — post obbligo, post diploma e post laurea, ovvero rivolti a soggetti che abbiano assolto l’obbligo formativo nel sistema della formazione professionale o nel sistema dell’istruzione superiore o comunque con più di 18 anni di età, soggetti che abbiano conseguito la laurea; occupati e non occupati, CIGS e mobilità. Tipologia degli interventi:
a) formazione finalizzata all’inserimento e reinserimento lavora tivo;
b) percorsi di istruzione e formazione tecnico superiore integrata (IFTS) ai sensi della legge 144/99 articolo 69;
c) formazione professionalizzante nell’ambito dei corsi di laurea;
d) alta formazione post laurea;
e) iniziative di educazione degli adulti svolte attraverso interventi di formazione permanente, di tipo formale e professionalizzante, destinati alla popolazione, con particolare riferimento all'alfabetizzazione informatica e linguistica ed allo sviluppo delle competenze di base e trasversali.

 

Formazione continua

Interventi— individualizzati/corsuali — di adeguamento ed aggiornamento delle competenze, specializzazione, perfezionamento, qualificazione e riqualificazione professionale, di formazione conseguente a riconversione di attività produttive e di supporto alla innovazione aziendale ed all’autoimprenditorialità, progettati e realizzati in una prospettiva dinamica fortemente interrelata con il mondo del lavoro e della produzione; rivolti a soggetti occupati, nel settore pubblico e privato, lavoratori dipendenti e soggetti con contratti di lavoro atipici, lavoratori autonomi e titolari di impresa, soci di cooperative, soggetti in CIGO, apprendisti in età post obbligo formativo, disoccupati per i quali l’intervento formativo è direttamente finalizzato all’inserimento in azienda.